Parchi e Aree Protette

Parchi e Aree Protette della Sardegna nord orientale

Il Parco Fluviale Padrongianus si trova a sud della città di Olbia, è un importante area naturalistica. L'area attorno a questo fiume è stata frequentata sin dai tempo antichi, come dimostrano i resti archeologici di nuraghi, poi ancora nella zona è presente una fattoria di epoca romana.

La Roccia dell'Orso si trova a Palau in località Capo d'Orso, dal 1993 è Monumento Naturale della Regione Sardegna, è costituita da una grande formazione rocciosa, levigata dagli agenti atmosferici per millenni, assumendo cosi la forma attuale, la sagoma di un orso.

L'Arcipelago di La Maddalena è un gruppo di isole nel nord-est della Sardegna, nella Provincia di Olbia-Tempio, (in Gallura) a largo della rinomata Costa Smeralda.

Sfondo TavolaraL'Area Marina Protetta Tavolara - Punta Coda Cavallo è stata istituita con decreto del Ministero dell'Ambiente il 1997 con sede a Olbia.

L'Area marina protetta si estende da Capo Ceraso all'isola Rossa, a sud di Capo Coda Cavallo, e incluse le isole di Molara e Molarotto.

Divisa in tre zone di salvaguardia, A, B e C. La riserva è ottima per la subacquea, con numerosi punti di immersione di interesse naturalistico.

Il Parco cittadino Fausto Noce è il polmone verde della Città di Olbia, prediletto da cittadini e turisti, con i suoi 16 ettari di verde è il parco cittadino più grande della Sardegna, presenti molte specie verdi della flora Mediterranea, fontane e laghetti.