Olbia, una cittadina che conta circa 60000 abitanti è situata sulla costa nord-orientale della Sardegna (Italia) nell'omonimo golfo. Il nome Olbia deriva dal greco Ολβιος (Olbiòs), felice. Nel corso dei suoi 2500 anni di storia, ha cambiato nome varie volte, ritornando però dal 1939 al suo antico nome.

Adagiata su una piana e circondata da suggestive colline è il centro economico della Gallura, e costituisce il più importante scalo passeggeri d'Italia. Capoluogo (insieme a Tempio) della Provincia di Olbia-Tempio.

Una città dinamica in forte espansione, che si propone come meta turistica, non solo per la bellezza del suo mare e delle spiagge ma anche per la grande quantità di luoghi di interesse culturale da visitare...

 

Reperti Museo di Olbia Resti Acquedotto Romano di Olbia, Sardegna Spiaggia di Bados, Olbia, Sardegna

Il centro di Olbia è molto suggestivo, chi arriva dal mare vede la suggestiva piana dove è situata la città, e può raggiungere Corso Umberto, via principale del centro storico in un attimo, qui può ammirare numerosi restauri di palazzine d'epoca, principalmente il Palazzo Municipale, la Biblioteca Comunale "Simpliciana", e lo  "Scolastico" vecchia scuola in fase di restauro e futura sede comunale. Per le vie del centro storico da visitare è senza dubbio la Chiesa di San Paolo Apostolo, e in queste antiche vie sono ancora visibili incise sulle architravi di alcune abitazioni le epigrafi settecentesche.

Da visitare il Museo Archeologico Nazionale, la cui attrazione principale  sono i relitti di navi romane e medievali, rinvenuti nello scavo per la realizzazione del tunnel di fronte al molo vecchio. Percorrendo poche vie si possono raggiungere numerosi siti di grande interesse storico e culturale, di fianco al Palazzo Municipale si può vedere parte dell'antica piazza romana, tra via Acquedotto e via Torino si possono ammirare i resti delle Mura Puniche, in via Nanni recentemente sono stati trovati i resti di antiche abitazioni puniche, sempre nelle vicinanze sono visibili in via delle Terme resti dell'acquedotto romano (questi si possono ammirare più integri nella strada che porta a Cabu Abbas, raggiungibile in macchina in pochi minuti). Da non perdere la visita della Basilica di San Simplicio (XI-XII sec.)

 

Chiesa di S. Paolo Apostolo, Olbia Sardegna Biblioteca Centro Storico di Olbia, Sardegna

Ovviamente per le vie del centro numerosi sono i negozi dove è possibile acquistare oggetti dell'artigianato sardo, e i ristoranti dove è possibile gustare anche i prodotti tipici della cucina locale.

Grazie al clima mite e mediterraneo della Sardegna la passeggiata nel Lungomare di Via Redipuglie, a pochi passi dalle piazze del centro e Corso Vittorio Emanuele è un piacere anche nei mesi invernali.

Visita anche:

Basilica di San Simplicio

Chiesa di S.Paolo Apostolo

Museo Archeologico Nazionale

Spiagge di Olbia

Siti Archeologici

 

mini filmato